veleno per piccioni

Proteggersi dai piccioni è molto importante. Trasmettono oltre sessanta malattie e sono trasportatori di acari. Particolarmente pericolosi i loro escrementi. Devi tutelarti in modo da non avere sempre intorno questi uccelli e non contrarre così le varie malattie alle quali espogono ogni persona ma soprattutto, chi ha il sistema immunitario indebolito, gli anziani e i bambini.

Un buon metodo per proteggersi è l’utilizzo dei dissuasori per piccioni. Prima però, è consigliabile fare la pulizia dei nidi e dei materiali che permette loro di costruirli, oltre che di eliminare gli escrementi e disinfettare la zona. La cosa migliore da fare è quella di chiamare la squadra di professionisti che se ne occupa, in questo modo puoi essere certo di riuscire a sbarazzarti di questi volatili. Dopo il lavoro infatti, i vestiti utilizzati vanno lavati accuratamente o buttati. E’ ancor più necessario se, per motivi di salute, rischi di contrarre malattie da questi volatili.

Come allontanare i piccioni

L’allontanamento dei piccioni richiede tempo e pazienza ma, non puoi trascurare di farlo. Scacciare i picconi infatti, ti permette di garantire una buona igiene e un corretto stato di salute a tutta la famiglia. Non sottovalutare questo problema e utilizza un metodo serio capace di aiutarti.

Esistono vari tipi di dissuasori che ti permettono di eliminare questi volatili e tenerli lontani da te. Ci sono ad esempio i dissuasori sonici, consigliati se vivi in periferia. Il suono emesso lo percepiamo anche noi e nelle zone urbane può infastidire il vicinato. Ci sono anche i modelli personalizzati che oltre al suono emettono la luce a intervalli casuali. Adatti per le grandi superfici. Molto richiesti i dissuasori ad ultrasuoni. Puoi usarli ovunque abiti perché non li percepisci. Grazie a questi strumenti non devi uccidere i piccioni, perché semplicemente li scaccia. Il modello a ultrasuoni è sempre attivo.

Da Radit SRL risolviamo qualsiasi tipologia di emergenza! Chiama subito: +39 0422 431334 oppure scrivici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

it_ITIT