Sistema di fumigazioni biologiche CO2
Il sistema di fumigazioni biologiche CO2 è una valida alternativa in linea con le odierne necessità biologiche per proteggere la sicurezza alimentare nel rispetto dell’ambiente, delle derrate agricole (in particolare dei cereali), delle granaglie, ecc. Il sistema di fumigazione biologica CO2 si utilizza in presenza di infestazioni particolarmente allarmanti o di masse superiori ad una certa metratura.

L’anidride carbonica, nella giusta combinazione con l’aria circostante, è in grado di eliminare non solo i parassiti già formati ma anche le uova nascoste negli spazi più bassi e nascosti della massa cerealicola. Radit Disinfestazioni, grazie all’elevata professionalità raggiunta dai propri operatori tecnici nel corso dei tanti anni di esperienza dell’azienda, tutti muniti di patente all’uso dei gas tossici e formati attraverso corsi specifici sulla fumigazione biologica con anidride carbonica (CO2) e gas tossici, è in grado – oltre che di installare un impianto nuovo per la fumigazione – anche di gestire, controllare e far funzionare perfettamente gli impianti a CO2 già installati in continuo presso le aziende molitorie, le industrie alimentari, le aziende produttrici nel settore alimentare certificate con la filiera biologica. Le fumigazioni con anidride carbonica (CO2) sono specifiche per i trattamenti per la conservazione di grano biologico e sono consentite dalla legislazione europea con regolamento CEE 2092/91.

I vantaggi di questa procedura sono di tutta evidenza a partire dal non utilizzo di insetticidi, pesticidi e gas tossici. Ne deriva che la fumigazione con CO2 avviene nel totale rispetto dell’ambiente, delle merci e dell’uomo e senza alcun rischio di sovradosaggio chimico. Inoltre, a differenza delle altre procedure, la fumigazione con CO2 non richiede nessuna autorizzazione speciale per l’acquisto e l’utilizzo del gas non tossico. Altro elemento considerevole è che la merce è immediatamente disponibile per la commercializzazione e lavorazione non necessitando di alcun periodo di decontaminazione. Infine, l’anidride carbonica riduce il contenuto di cariche batteriche, muffe e funghi presenti sui cereali con l’azzeramento dei rischi di produzione di “tossine vegetali” (micotossine ed aflatossine).

La fumigazione è una tipologia di disinfestazione utilizzata in ambienti come pastifici, mulini e depositi di cereali. La zona viene riempita completamente da gas fumiganti, prima però sono chiusi ermeticamente gli ambienti. In questo modo tutti i parassiti e i germi presenti all’interno muoiono.

La fumigazione viene utilizzata anche negli edifici o nei terreni. Sono particolarmente comuni però nei depositi e le industrie alimentari, mentre per gli edifici solitamente vengono preferite altre metodologie. I gas fumiganti sono usati anche per trattare le merci che devono essere trasportate dall’estero per evitare che siano trasferiti in un altro paese organismi esotici. Sono trattamenti spesso obbligatori, come in Argentina, Australia, Canada, Colombia, Ecuador, Nicaragua, Nigeria, Norvegia, Sri Lanka etc.

Questo trattamento può essere termico o chimico e viene usato per il legno dell’imballaggio, proprio perché questo materiale può ospitare parassiti e muffe. Quando il materiale arriva dalla dogana viene controllato che ci sia il timbro sugli imballaggi ed essere muniti del certificato di fumigazione.

bio1

Trattamenti Bio

it_ITIT