Parliamo della Terra di diatomea, inerte di origine fossile ricavata da rocce silicee sedimentarie è una sostanza composta prevalentemente da carbonato di calcio e diossido di silicio. È quindi un antiparassitario naturale che aiuta ad allontanare insetti striscianti, acari e altri parassiti, causando la disidratazione degli infestanti che entrano a contatto con le superficie trattate.

La polvere di Diatomea consente infatti la creazione di barriere fisiche lungo il percorso degli artropodi o in prossimità dei loro annidamenti. L’efficacia antiparassitaria di questa particolare farina è massima in ambienti poco umidi.

La polvere di diatomea viene impiegata nella lotta, soprattutto domestica, contro l’acaro pollino, blatte, cimici del letto, formiche, pulci e zecche.

Trattamento Biologico con polveri di diatomee

it_ITIT