Il Ghiaccio secco è anidride carbonica allo stato solido. La CO2 liquida è prelevata da un serbatoio di stoccaggio alla pressione di 16 bar e alla temperatura di –25°. Espandendosi alla pressione atmosferica l’anidride carbonica liquida si trasforma in Neve Carbonica; la temperatura della neve carbonica è pari a -78 °C . Quando il ghiaccio secco scambia calore con l’ambiente circostante, esso si trasforma dalla forma solida in forma gassosa senza passare attraverso lo stato liquido. Tale processo di trasformazione è chiamato sublimazione. Per tale motivo esso è denominato “ghiaccio secco”; esso infatti nel riscaldarsi non produce né liquido e né tantomeno acqua o umidità e quindi è “secco”. Non soltanto è privo di odore e di sapore, ma è anche antibatterico, non tossico e non combustibile. Queste sue caratteristiche lo rendono estremamente versatile nell’uso.

Radit esegue trattamenti con il giaccio secco su richieste specifiche. Siamo a vostra disposizione per eventuali chiarimenti. Contattateci

Trattamento Biologico con il ghiaccio secco

it_ITIT